Bitcoin.com e Cred si uniscono le mani su Crypto Lending

Il portafoglio Bitcoin.com unisce le mani con una piattaforma di prestito nota come Cred. Ora, i possessori di bitcoin e di contanti bitcoin possono prestare le loro scorte e guadagnare interessi, alcuni dei quali possono essere raccolti attraverso una grande varietà di valute criptate, incluse le monete stabili.

Bitcoin.com è un potente amico di Cred

Lo spazio criptato sta vedendo una grande varietà di nuovi programmi di prestito che permettono alle persone di prestare ad altri individui ciò che possiedono. Da lì, possono guadagnare interessi sul denaro concesso i fondi non vengono restituiti subito. È un modo semplice e veloce per fare un po‘ di soldi digitali; prestare la merce, vedere la scorta crescere nel tempo.

Un portavoce di Cred ha spiegato in un’intervista:

La partnership di Cred con Bitcoin.com dimostra che l’innovazione di Bitcoin non deve necessariamente avvenire a livello di protocollo. Costruendo le capacità di prestito direttamente nel portafoglio di Bitcoin.com, abbiamo fornito un modo per i possessori di BTC e BCH di guadagnare un interessante ROI (ritorno sull’investimento), pur operando in un ambiente familiare e sicuro.

Bitcoin.com è diventata una piattaforma relativamente controversa nel corso degli anni, dato il cambiamento di posizione del suo fondatore e amministratore delegato Roger Ver. Ver, spesso definito il „Gesù Bitcoin“, è stato uno dei primi investitori di Bitcoin System, e ha lavorato duramente per diffondere le idee di BTC e blockchain in tutto lo spazio per renderle più mainstream.

Tuttavia, nel corso degli anni, Ver è passato dall’essere un intenditore di bitcoin a un grande fan del denaro bitcoin, che ha spesso sostenuto essere più vicino alla visione che Satoshi Nakamoto – il presunto creatore di bitcoin – aveva quando ha portato per la prima volta la crittovaluta sul tavolo. Di conseguenza, si è spesso scontrato con Craig Wright, che sostiene che la cosa più vicina alla visione di Nakamoto è la sua stessa moneta bitcoin SV (BSV), emersa alla fine del 2018 attraverso una forchetta di bitcoin cash.

BSV è anche ampiamente incolpato per il pesante incidente di bitcoin avvenuto durante il Ringraziamento di quell’anno. Bitcoin aveva speso gran parte del trading estivo nella fascia dei 6.000 dollari, ma dopo un temporaneo calo a 5.000 dollari, l’asset è sceso completamente a circa 3.500 dollari, perdendo così quasi il 70% del suo valore dall’inizio dell’anno.

Tutto a nome del prestito

Gli individui che utilizzano il portafoglio Bitcoin.com e Cred per prestare il loro crypto possono farlo con un’applicazione Android o iOS.

Il responsabile del prodotto Bitcoin.com Corbin Fraser ha spiegato in una dichiarazione:

A Bitcoin.com, ci sforziamo di offrire ai nostri clienti i servizi di blocco di alto livello. Attraverso Cred, i nostri clienti continueranno a beneficiare di guadagnare interessi sul loro crypto attraverso una piattaforma di servizi finanziari sicura e con licenza.

Cred si è attualmente integrato in diverse piattaforme di blockchain e di crittografia, tra cui Edge e Huobi wallet.

Das könnte Dich auch interessieren …